COSA FARE NEI DINTORNI

Varese, definita Città Giardino,  si trova nella parte nord-occidentale della Lombardia, a pochi chilometri dal confine con la Svizzera.

La città sorge alle pendici del massiccio prealpino del Campo dei Fiori, al centro di un territorio ricco di colline, rigogliosi boschi e di grandi e piccoli laghi, tra questi il lago di Varese, il lago Maggiore ed il lago Ceresio.

Ecco alcune idee su cosa fare a Varese e dintorni.

Il Campo dei Fiori

01

Il Cortile Fiorito si colloca sul perimetro del Parco Regionale Campo dei Fiori, zona tutelata e protetta, ricca di sentieri escursionistici. 

02

Villa Toepliz

Con una breve camminata di 15 minuti, si raggiunge il Parco pubblico di Villa Toepliz, uno dei più belli d’Italia, caratterizzato da diverse specie arboree anche esotiche, da giochi d’acqua e da una monumentale fontana a gradinata in porfido rosso. All’interno del Parco si trova il “Museo Castiglioni” ricco di reperti etnologici e archeologici.

Sacro Monte di Varese

03

Il Sacro Monte di Varese (800 m/slm) è raggiungibile sia con mezzi, sia con una gradevole passeggiata a piedi di circa un’ora. 

Questo antico borgo, sorge al termine di un viale di circa 2 Km caratterizzato da 14 cappelle edificate a partire dal 1604, affrescate e animate da statue in terra cotta a grandezza naturale che descrivono i Misteri del Rosario. La 15ma cappella è costituita dal Santuario, la cui cripta totalmente affrescata. Dal 2003 il Sacro Monte fa parte dei siti UNESCO.

Museo Baroffio e Casa Museo Pogliaghi

04

Nel borgo di Santa Maria del Monte sono presenti il Museo Baroffio con una pregevole pinacoteca e la casa museo dell’eclettico Lodovico Pogliaghi, pittore, scultore, architetto e scenografo, anch’essa ricchissima di reperti e di opere d’arte tra cui il calco originale in gesso della celebre porta maggiore del Duomo di Milano. 

Villa Panza

05

I'm a paragraph. Click here to add your own text and edit me. I’m a great place for you to tell a story and let your users know a little more about you.

06

Cittadella Scienza e Natura

Salendo verso la vetta del Campo dei Fiori si può raggiunge, a 1200 m di altitudine, la Cittadella di Scienze della Natura ‘Salvatore Furia’, punto più alto del Parco Regionale del Campo dei Fiori, luogo panoramico sulla maestosa cerchia alpina.  Al suo interno sorge l’Osservatorio Astronomico destinato all’osservazione pubblica della volta celeste, alle visite e alle esperienze didattiche nonché alla attività di ricerca amatoriale di alto livello.